CIWF Logo Food Business
Search icon

Sistemi alternativi maggiormente rispettosi

Sistemi di allevamento a terra

Kipster Nov_20170827.jpg

In questi sistemi, le galline sono allevate all’interno di edifici a un piano solo o in aviari a piani multipli (in cui hanno accesso a una serie di piattaforme situate ad altezze differenti). Nell’Unione Europea la densità di allevamento è limitata a 9 galline per m2 di spazio utilizzabile e in queste strutture le galline dispongono di molti “spazi in comune” dove possono muoversi liberamente. Inoltre, sono presenti dei nidi (caratterizzati da una superficie “grattabile”), posatoi e lettiere sul pavimento. Paragonati alle gabbie, questi sistemi di allevamento permettono alle galline una libertà molto maggiore di muoversi, spiegare e sbattere le ali e volare, così come quella di compiere comportamenti maggiormente naturali, tra cui becchettare, farsi le unghie e deporre le uova in un nido chiuso.

Sistemi di allevamento all’aperto e biologici

Free range hens

Nei sistemi di allevamento all’aperto, le galline sono ospitate generalmente in strutture simili a quelle dell’allevamento a terra, ma in aggiunta, almeno durante il giorno, hanno anche accesso a un’area esterna con un minimo di 4 m2 di spazio per gallina.

Nei sistemi biologici, la densità di allevamento è limitata a 6 galline/m2 all’interno del capannone e il numero massimo di animali per gruppo è 3.000. Alle galline, di solito, non viene tagliato il becco e c’è più spazio esterno a loro disposizione (10 m2 /animale) in conformità ai limiti di immissione di nitrati nell’ambiente.

Entrambi i sistemi forniscono alle galline maggiori opportunità di appollaiarsi, fare bagni di polvere, muoversi e andare alla scoperta dell’ambiente circostante becchettando, grattando e cercando il cibo. Le galline possono muoversi all’aperto, spesso “pascolando” sull’erba e mangiando insetti e vermi, e trarre giovamento dall’aria fresca e dalla disponibilità di luce naturale. In molti casi sono presenti nello spazio esterno siepi e alberi, che forniscono zone di ombra e ripari naturali dal vento e dalla pioggia, così come dall’attacco di eventuali predatori. Grazie alla presenza di vermi, insetti ed erba, le galline hanno la possibilità di variare la loro dieta, migliorando la qualità nutrizionale delle uova che depongono.