CIWF Logo Food Business
Search icon
Report BBFAW 2023

Report BBFAW 2023

Scopri i risultati dell'ultimo report globale di benchmark sul benessere animale

Leggi di più qui
ChickenTrack 2023

ChickenTrack 2023

Pubblicato il nuovo report europeo che traccia i progressi verso l'implementazione dello European Chicken Commitment!

Scopri i risultati qui
Report EggTrack 2023

Report EggTrack 2023

Pubblicata la settima edizione del report EggTrack, che mostra i progressi fatti dalle aziende verso l’abbandono delle gabbie nelle proprie filiere di uova

Scopri di più
European Chicken Commitment

European Chicken Commitment

Le ragioni per cui razze migliori e un ambiente appropriato rappresentano il futuro per l'allevamento dei polli da carne

Per saperne di più clicca qui
Ripensa i pesci

Ripensa i pesci

Un nuovo report evidenzia gli impatti dannosi dell'allevamento del salmone scozzese sul benessere dei pesci e sull'ambiente

Clicca qui per saperne di più
Rethinking Food

Rethinking Food

Compassion ha lanciato un nuovo programma per supportare le aziende nella realizzazione di un sistema alimentare più resiliente e sostenibile

Leggi di più qui

Specie

Galline ovaiole

Galline ovaiole

Scopri di più

Conversione a sistemi alternativi alle gabbie

Molte delle aziende alimentari più influenti del mondo si sono impegnate a utilizzare solo uova da galline allevate in sistemi alternativi alle gabbie entro il 2025 o prima. Scopri il nostro ultimo report EggTrack globale per vedere quali aziende stanno facendo progressi verso il raggiungimento dei propri impegni ad abbandonare le gabbie a livello globale, regionale o nazionale.

Per potere rispettare i loro impegni e soddisfare la crescente domanda di uova da allevamenti alternativi alle gabbie, le aziende dovranno investire in sistemi adeguati, stipulare contratti con i fornitori e pianificare la propria transizione.

Investire nei sistemi migliori

I produttori di uova devono assicurarsi di investire nei migliori sistemi alternativi, progettati in base alle preferenze ed esigenze delle galline, che possano garantire non solo il loro benessere fisico ma anche quello mentale e la possibilità di esprimere i comportamenti naturali.

È fondamentale che le aziende collaborino con i propri fornitori e investano in sistemi di produzione che siano adatti allo scopo, cioè in grado di garantire un miglioramento nella qualità di vita degli animali, e adatti al futuro, in grado di rispondere alle aspettative dei consumatori su cosa rappresenti un sistema senza gabbie accettabile. 

Guarda il video per scoprire di più:

Investire in sistemi che possano rispondere alle sfide future è fondamentale per garantire la sostenibilità economica dell'azienda e prepararsi ad affrontare le nuove questioni emergenti in tema di benessere animale, come eliminare il taglio del becco mantenendo una buona copertura di piume e migliorare le condizioni di salute delle ossa dello sterno.

Il mercato di uova non in gabbia è ben consolidato in Europa, dove oltre il 50% delle galline sono attualmente allevate in sistemi alternativi alle gabbie. Negli Stati Uniti è in rapida espansione e ci sono segnali promettenti di mercati emergenti in altre regioni del mondo.

Tuttavia, oltre il 60% delle uova a livello globale sono ancora prodotte in sistemi industrializzati, la maggior parte con gabbie di batteria, è quindi fondamentale che le aziende globali impegnate ad abbandonare le gabbie a livello regionale affrontino questo problema in tutte le proprie filiere globali, specialmente nelle regioni in cui il mercato di uova da allevamenti alternativi alle gabbie rappresenta ancora una parte minima della produzione complessiva.

Elementi chiave

Scopri di più su come progettare un sistema di allevamento alternativo e sviluppare una filiera di uova da galline non in gabbia qui sotto: 

Polli da carne

Polli da carne

Scopri di più

European Chicken Commitment

Nel 2017, più di trenta ONG europee per la protezione degli animali, tra cui Compassion, hanno formulato una richiesta unificata per migliorare gli standard di allevamento e macellazione nella filiera dei polli da carne a livello commerciale, incentivando le aziende a sottoscrivere gli standard dello European Chicken Commitment.

Ci rivolgiamo alle aziende del settore alimentare per assicurare una vita migliore ai polli, attraverso:

  • RAZZE: utilizzo di genetiche che dimostrino migliori performance di benessere animale
  • SPAZIO: maggiore libertà di movimento, tramite densità di allevamento di 30 kg/m²
  • ARRICCHIMENTI: introduzione di luce naturale, posatoi e substrati per stimolare l'espressione di comportamenti naturali
  • ABBATTIMENTO: adozione della pratica di stordimento in atmosfera controllata (CAS) tramite gas inerti o sistemi multi-fase
  • CERTIFICAZIONE: attuazione di sistemi di controllo da parte di enti terzi e pubblicazione di report annuali

In Europa, più di 270 aziende hanno sottoscritto l'ECC, mentre negli Stati Uniti oltre 200 aziende hanno sottoscritto una richiesta simile per assicurare standard migliori di benessere per i polli entro il 2024. 

Leggi il sommario degli standard dello European Chicken Commitment oppure consulta la richiesta unificata integrale.

Forum sui polli da carne

Molte aziende impegnate a rispettare gli standard dell'ECC sono state coinvolte nei forum di settore e nei gruppi di lavoro di Compassion, il che ha dato loro la fiducia necessaria per sottoscrivere l'impegno e iniziare a lavorare ai propri piani di implementazione verso migliori standard di benessere. Se desiderate essere coinvolti, contattateci.

Etichettatura

Red Tractor Enhanced Welfare logo

Per facilitare il cambiamento nel mercato, lo schema di certificazione Red Tractor nel Regno Unito ha introdotto il modulo Enhanced Welfare (Maggiore Benessere) che corrisponde ai requisiti dello European Chicken Commitment. Questo livello dell'etichettatura rappresenta una certificazione di terza parte che può già essere usata dalle aziende che sottoscrivono gli standard dell'ECC e permette di differenziare i prodotti maggiormente rispettosi del benessere animale da quelli provenienti da sistemi convenzionali.

Etiquette C

Il sistema di etichettatura di benessere animale di AEBEA in Francia, sviluppato inizialmente dal supermercato Casino in collaborazione con alcune ONG tra cui Compassion, permette alle aziende di distinguere i prodotti di pollo che garantiscono standard migliori di benessere sugli scaffali e ai consumatori di fare scelte d'acquisto informate e responsabili.

ELEMENTI CHIAVE

Scopri di più su come realizzare sistemi che garantiscano migliori standard di benessere per i polli da carne qui sotto:

Scrofe e suini

Scrofe e suini

Scopri di più

Produzione commerciale di carne di suino

Ogni anno vengono macellati in tutto il mondo circa 1,4 miliardi di suini per la produzione di carne, la maggiore parte nell’est asiatico, soprattutto in Cina, dove si allevano metà dei suini a livello mondiale, seguita da UE, Nord America, Vietnam e Brasile.

Almeno metà dei suini allevati nel mondo vivono all’interno di sistemi intensivi dove le scrofe sono spesso confinate in gabbia, impossibilitate a muoversi liberamente. Persino nell’Unione Europea, dove è in vigore un divieto parziale sull’uso delle gabbie di gestazione (in quanto le scrofe dovrebbero essere allevate in gruppo dopo le prime 4 settimane di gravidanza), in media una scrofa trascorre circa metà della propria vita in gabbia.

I suinetti allevati per la carne sono spesso soggetti a mutilazioni senza una gestione adeguata del dolore, allevati su pavimenti di cemento senza lettiere e trasportati su lunghe distanze per la fase d'ingrasso o prima della macellazione.

Pesci

Pesci

Scopri di più

I pesci sono esseri senzienti?

I pesci sono esseri senzienti che conducono vite complesse e sono capaci di provare dolore, stress e paura, ma anche di dimostrare un grado di intelligenza avanzata, instaurare legami sociali e manifestare emozioni positive.

Attualmente il numero di pesci allevati in sistemi intensivi è estremamente elevato. In questi allevamenti sono spesso obbligati a vivere in condizioni che non soddisfano le loro fondamentali esigenze di benessere e molti vanno ogni anno incontro a morte prematura.

News dall'industria

04.07.24

Report AVEC su impatti economici e ambientali dell'ECC in Europa. CIWF: “Manca una visione olistica di sostenibilità”

Scopri di più
30.05.24

Benessere animale: le 4 problematiche maggiori che le aziende continuano a ignorare

Scopri di più
09.04.24

Polli e benessere animale

Scopri di più
05.04.24

Allevamenti, il benessere animale dei polli in Italia resta al palo

Scopri di più
09.01.24

Italia terza in Europa per uso di antibiotici negli allevamenti

Scopri di più
18.10.23

Benessere animale: la Commissione Ue fa marcia indietro sul divieto delle gabbie in allevamento

Scopri di più

Vincitori dei Premi

Vincitori dei Premi

Scopri di più sulle aziende leader che ogni anno lavorano per migliorare la vita di milioni di animali d'allevamento.

Scopri i vincitori
1. GRANDE DISTRIBUZIONE

Vincitori dei Premi

Scopri di più sulle aziende leader che ogni anno lavorano per migliorare la vita di milioni di animali d'allevamento.

Scopri i vincitori
2. RISTORAZIONE COMMERCIALE

Vincitori dei Premi

Ristorazione Collettiva
3. RISTORAZIONE COLLETTIVA

Vincitori dei Premi

Scopri di più sulle aziende leader che ogni anno lavorano per migliorare la vita di milioni di animali d'allevamento.

Scopri i vincitori
4. TRASFORMATORI

Vincitori dei Premi

Produttori
5. PRODUTTORI

RISORSE

Pensate per ispirare e aiutare le realtà che vogliono migliorare il benessere degli animali d’allevamento nelle loro filiere

Scopri di più
RISORSE

CASI DI STUDIO

Selezione di buone pratiche adottate per migliorare il benessere degli animali d'allevamento e alcuni esempi di come possano essere messe in pratica e comunicate efficacemente.

Scopri di più
CASI DI STUDIO
Globe

Stai utilizzando un browser obsoleto che non supportiamo. Ti preghiamo di aggiornare il tuo browser per migliorare la tua esperienza e la tua sicurezza.  Se dovessi avere ulteriori domande a riguardo, o qualsiasi altro problema, ti preghiamo di contattarci a info@ciwfonlus.it. Cerchiamo di rispondere a tutte le richieste entro due giorni. Tuttavia, a causa dei volumi di richieste che riceviamo, a volte potremmo metterci più tempo, ti preghiamo in quel caso di scusarci. In alternativa, se la tua richiesta è urgente, puoi contattare il nostro team di supporto al: +39 051 2960818  (le linee sono disponibili dalle 9:00 alle 17:00, dal Lunedi al Venerdì)