CIWF Logo Food Business
Search icon

Chi è il pollo?

Proprio come le galline ovaiole, in natura i polli da carne passano le giornate becchettando in cerca di cibo, grattando il terreno alla ricerca di insetti e semi, prendendosi cura del proprio piumaggio attraverso bagni di polvere e appollaiandosi sugli alberi per evitare i predatori.

A causa dell'aumento nella domanda di carne di pollo a buon mercato, spesso considerata dai consumatori come un'opzione di carne più sostenibile e sana, l'industria dei polli da carne è cresciuta drammaticamente negli ultimi 50 anni. Oggi, in Italia si consumano in media 22 kg pro capite di carne avicola in un anno, quasi 2 kg al mese.

I polli vivrebbero in media 7/8 anni, ma nei sistemi di produzione commerciali vengono abbattuti già a 30 giorni, senza quindi mai raggiungere l'età adulta

Produzione commerciale

A livello globale, oltre il 70% dei polli da carne viene allevato in sistemi intensivi standard, la maggiore parte in Nord America, Europa, Sud America e una percentuale in rapido aumento in paesi in via di sviluppo come Cina, Brasile e Indonesia.

Nei sistemi di produzione intensivi standard, i polli da carne sono allevati ad alte densità di allevamento, in capannoni spogli eccetto per gli abbeveratoi e le mangiatoie e senza accesso alla luce naturale. Sono stati selezionati per un rapido potenziale di crescita, alta resa della carne del petto ed efficienza alimentare. Il rapido tasso di accrescimento influenza la loro capacità di camminare e può causare zoppie e gravi condizioni cardiache.

Gli antibiotici sono abitualmente sovrautilizzati nei sistemi di allevamento intensivo, per aiutare i polli a sopravvivere in condizioni in cui le malattie si diffondono facilmente. L'Agenzia Europea del Farmaco e l'OMS affermano che l'uso eccessivo di antibiotici negli allevamenti contribuisce ad aumentare i livelli di antibiotico-resistenza in alcune infezioni umane.

La qualità e il contenuto nutrizionale della carne proveniente da polli allevati in sistemi intensivi standard sono generalmente più scadenti rispetto ai polli allevati secondo migliori requisiti di benessere. Nei sistemi intensivi, i polli possono mostrare il cosiddetto white striping, striature bianche dovute a depositi di grasso immagazzinati nei muscoli del petto mentre l'animale cresce, o il petto di legno (un indurimento del tessuto muscolare), che si verifica quando le cellule dei tessuti muoiono a causa della mancanza di ossigeno nel muscolo delle razze a crescita rapida. Entrambe le condizioni sono causa di dolore e limitazione di movimento per i polli e hanno delle conseguenze sulla qualità della carne, che risulta più dura, meno saporita e sgradevole per il consumatore.

Scopri di più su come garantire una migliore qualità di vita ai polli da carne:

Bisogni e preferenze dei polli da carne


Mangimi di qualità e acqua

Becchettare, esplorare e grattare

Fare bagni di polvere

Trespoli e substrati su cui appollaiarsi

Esplorare l'ambiente circostante

Correre e sbattere le ali 

Un luogo sicuro e al buio per riposare indisturbati

Interagire con altri polli

Come garantire una buona qualità di vita ai polli


No gabbie o sistemi multipiano

Razze ad accrescimento più lento

Più  spazio al coperto e accesso all'esterno

Varietà di substrati da becchettare

Spazio a sufficienza sui posatoi

Materiale adeguato per fare bagni di polvere

Buona gestione dell'illuminazione e luce naturale

Ombra e ripari all'esterno

European Chicken Commitment

Nel 2017, più di trenta ONG europee per la protezione degli animali, tra cui Compassion, hanno formulato una richiesta unificata per migliorare gli standard di allevamento e macellazione nella filiera dei polli da carne a livello commerciale, incentivando le aziende a sottoscrivere gli standard dello European Chicken Commitment.

Ci rivolgiamo alle aziende del settore alimentare per assicurare una vita migliore ai polli, attraverso:

  • RAZZE: utilizzo di genetiche che dimostrino migliori performance di benessere animale
  • SPAZIO: maggiore libertà di movimento, tramite densità di allevamento di 30 kg/m2
  • ARRICCHIMENTI: introduzione di luce naturale, posatoi e substrati per stimolare l'espressione di comportamenti naturali
  • ABBATTIMENTO: adozione della pratica di stordimento in atmosfera controllata (CAS) tramite gas inerti o sistemi multi-fase
  • CERTIFICAZIONE: attuazione di sistemi di controllo da parte di enti terzi e pubblicazione di report annuali

In Europa, più di 270 aziende hanno sottoscritto l'ECC, mentre negli Stati Uniti oltre 200 aziende hanno sottoscritto una richiesta simile per assicurare standard migliori di benessere per i polli entro il 2024. 

Leggi il sommario degli standard dello European Chicken Commitment oppure consulta la richiesta unificata integrale.

Forum sui polli da carne

Molte aziende impegnate a rispettare gli standard dell'ECC sono state coinvolte nei forum di settore e nei gruppi di lavoro di Compassion, il che ha dato loro la fiducia necessaria per sottoscrivere l'impegno e iniziare a lavorare ai propri piani di implementazione verso migliori standard di benessere. Se desiderate essere coinvolti, contattateci.

Etichettatura

Red Tractor Enhanced Welfare logo

Per facilitare il cambiamento nel mercato, lo schema di certificazione Red Tractor nel Regno Unito ha introdotto il modulo Enhanced Welfare (Maggiore Benessere) che corrisponde ai requisiti dello European Chicken Commitment. Questo livello dell'etichettatura rappresenta una certificazione di terza parte che può già essere usata dalle aziende che sottoscrivono gli standard dell'ECC e permette di differenziare i prodotti maggiormente rispettosi del benessere animale da quelli provenienti da sistemi convenzionali.

Etiquette C

Il sistema di etichettatura di benessere animale di AEBEA in Francia, sviluppato inizialmente dal supermercato Casino in collaborazione con alcune ONG tra cui Compassion, permette alle aziende di distinguere i prodotti di pollo che garantiscono standard migliori di benessere sugli scaffali e ai consumatori di fare scelte d'acquisto informate e responsabili.

ELEMENTI CHIAVE

Scopri di più su come realizzare sistemi che garantiscano migliori standard di benessere per i polli da carne qui sotto:

Sistemi alternativi

Sistemi alternativi

Scopri di più

I polli hanno bisogno di spazio, luce naturale e arricchimenti ambientali per incentivare l'espressione di comportamenti naturali come appollaiarsi, grattare e becchettare, sbattere le ali e fare bagni di polvere.

In linea con i requisiti dello European Chicken Commitment, raccomandiamo di garantire, almeno:

  • Maggiore spazio: Densità di allevamento massima di 30 kg/m2.  La pratica dello sfoltimento è disincentivata e se utilizzata deve essere limitata a non più di una volta per ciclo di produzione.
  • Ambiente migliore:
    • Almeno 50 lux di luce, inclusa quella naturale.
    • Almeno 2 metri di posatoi e due substrati da becchettare ogni 1000 animali.
    • Rispetto dei parametri di qualità dell’aria almeno in linea con i criteri dell’Allegato II.3 della Direttiva 2007/43/EC, indipendentemente dalla densità di allevamento.
    • Vietato l’utilizzo di gabbie o sistemi multipiano.

Il sistema di allevamento Windstreek, sviluppato nei Paesi Bassi, rappresenta un buon esempio di sistema di allevamento commerciale, presentando diverse caratteristiche di maggiore benessere animale e forti elementi di sostenibilità. Leggi il caso di studio sul sistema Windstreek e guarda qui il video del  Premio Innovazione per scoprire di più.

Selezione delle genetiche

Selezione delle genetiche

Scopri di più

Scegliere razze con un potenziale di crescita più lento significa che i polli presentano proporzioni più naturali,  possono camminare più facilmente, sono più resistenti alle malattie e producono carne di migliore qualità.

In linea con i requisiti dello European Chicken Commitment, raccomandiamo alle aziende di utilizzare razze che dimostrano indicatori migliori di benessere animale: Hubbard Redbro (solo per produzione all’interno); Hubbard Norfolk Black/JA757/JACY57/787/957/987, Rambler Ranger, Ranger Classic, Ranger Gold o altre che soddisfino i criteri del Protocollo RSPCA Broiler Breed Welfare Assessment.

Scopri i risultati dello studio di RSPCA, che hanno recentemente evidenziato come le razze a rapido accrescimento (definite "razze convenzionali") hanno una probabilità fino a tre volte maggiore di soffrire di zoppie e mostrano una netta mancanza di attività e di espressione dei comportamenti naturali rispetto a quella a crescita più lenta.

Supportare standard migliori

Supportare standard migliori

Scopri di più

Per contribuire a guidare il mercato verso il miglioramento del benessere dei polli da carne, le aziende dovrebbero:

  • Sottoscrivere pubblicamente gli standard dello European Chicken Commitment per migliorare significativamente il benessere dei polli nelle proprie filiere
  • Sviluppare una rigorosa tabella di marcia per l'introduzione graduale dei criteri di migliore benessere e comunicare i progressi annuali rispetto agli obiettivi, misurati attraverso il report annuale ChickenTrack di Compassion
  • Lavorare con i propri fornitori e accelerare la transizione, sfruttando qualsiasi relazione B2B che possa permettere una condivisione dei costi per prodotti che rispettano standard migliori
  • Sostenere i produttori offrendo contratti di fornitura più a lungo termine, per assicurare maggiore stabilità e incoraggiare gli investimenti in una produzione maggiormente rispettosa del benessere animale
  • Considerare filiere segregate o allevamenti dedicati per ottenere un maggiore controllo/influenza sugli standard di benessere adottati nel proprio approvvigionamento
  • Sviluppare strategie di riduzione dei costi come l'utilizzo dell'intera carcassa e la riduzione degli scarti
  • Consentire ai consumatori di individuare facilmente i prodotti che garantiscono standard migliori, adottando un'etichettatura che aiuti a differenziare i propri prodotti (ad esempio, l'etichettatura di Red Tractor Enhanced Welfare o quella di AEBEA).

Comunicazione dei progressi, risorse e Premi 

Compassion terrà traccia dei progressi che le aziende stanno facendo verso l'introduzione dei criteri dello European Chicken Commitment entro il 2026 attraverso il report ChickenTrack

Se desiderate scoprire di più sul benessere dei polli da carne, abbiamo sviluppato una serie di risorse per supportarvi in questo percorso. E se la vostra azienda ha già sottoscritto lo European Chicken Commitment, potrebbe anche essere idonea per uno dei nostri Premi Good Chicken.

Scopri ChickenTrack, esplora le nostre risorse o candidati per un Premio Good Chicken qui sotto:

Risorse

Esplora la nostra gamma di guide pratiche, infografiche, video e casi di studio per aiutare le aziende a migliorare il benessere dei polli da carne nelle proprie filiere di approvvigionamento.

Scopri di più
1. Risorse

Vincere un Premio Good Chicken

Il Premio Good Chicken riconosce le aziende che introducono o si impegnano a introdurre migliori standard di benessere nelle proprie filiere di polli da carne.

Se la vostra azienda ha sottoscritto lo European Chicken Commitment, potrebbe essere una possibile candidata per un Premio.

Criteri e candidature
2. Vincere un Premio Good Chicken

ChickenTrack

Scopri come il report ChickenTrack inizierà a tracciare i progressi delle aziende verso il raggiungimento dei criteri dello European Chicken Commitment a partire dal 2022.

 

Scopri di più
3. ChickenTrack

Contattaci

Se la vostra azienda sta progettando la transizione verso standard migliori di benessere per i polli da carne e desidera un supporto o informazioni aggiuntive, contattate il team del Settore Alimentare.

Contatta il nostro Settore Alimentare
Globe

Stai utilizzando un browser obsoleto che non supportiamo. Ti preghiamo di aggiornare il tuo browser per migliorare la tua esperienza e la tua sicurezza.  Se dovessi avere ulteriori domande a riguardo, o qualsiasi altro problema, ti preghiamo di contattarci a info@ciwfonlus.it. Cerchiamo di rispondere a tutte le richieste entro due giorni. Tuttavia, a causa dei volumi di richieste che riceviamo, a volte potremmo metterci più tempo, ti preghiamo in quel caso di scusarci. In alternativa, se la tua richiesta è urgente, puoi contattare il nostro team di supporto al: +39 051 2960818  (le linee sono disponibili dalle 9:00 alle 17:00, dal Lunedi al Venerdì)