CIWF Logo Food Business
Search icon

Allevamento di conigli in gabbia

Gabbie standard non arricchite

Caged rabbits

Le gabbie di batteria convenzionali rappresentano il sistema più comune per l’allevamento dei conigli da carne. Le gabbie ospitano i conigli individualmente o in piccoli gruppi, lasciando loro molto poco spazio per muoversi man mano che crescono. L’Unione Europea ha messo al bando le gabbie di batteria convenzionali per le galline, ma non è stato fatto altrettanto per i conigli.

Le gabbie hanno pavimenti in rete metallica e sono completamente spoglie, fatta eccezione per la presenza di acqua e mangime, e i conigli non sono in grado di esprimere la maggior parte dei loro comportamenti naturali, compresa la possibilità di distendersi, sollevarsi sulle zampe posteriori (a causa della coperture superiore delle gabbie), rosicchiare, saltare e scavare. Le fattrici, tenute nello stesso tipo di gabbie, soffrono di piaghe alle zampe causate dai pavimenti in rete metallica e non hanno la possibilità di interazioni sociali. I tassi di mortalità sono generalmente molto alti a causa delle malattie e gli antibiotici vengono impiegati di routine.

Gabbie arricchite

Nell’UE non esiste alcun obbligo di legge per la diffusione di gabbie arricchite. Le gabbie arricchite, in alcuni casi note come “gabbie benessere”, sono caratterizzate dalla presenza di una piattaforma, di sezioni di pavimento in rete di plastica e di alcuni oggetti masticabili. Tuttavia, lo spazio a disposizione di ogni coniglio è ancora molto limitato, la maggior parte del pavimento è sempre in rete metallica e non c’è nessun obbligo di fornire fieno o zone per nascondersi. Le gabbie arricchite vengono anche utilizzate per l’allevamento delle fattrici, che vengono accasate singolarmente.

I sistemi in gabbia più comuni (sia arricchite che non) sono in grado di ospitare migliaia di conigli, spesso all’interno di capannoni bui, disposti su molteplici ordini di file e di livelli sovrapposti.