CIWF Logo Food Business
Search icon

L'impegno di Sodexo diventa globale!

News Section Icon Pubblicato 26/07/2016

Sodexo ha annunciato che entro il 2025 si rifornirà solo di uova (sia in guscio che ovoprodotti) da galline non in gabbia in tutte le sue attività a livello globale.

Sodexo sta collaborando con Compassion in World Farming, la Humane Society International e la Humane League per sviluppare questo impegno. Saranno anche attivate collaborazioni con varie ONG locali, mano a mano che l'impegno verrà sviluppato. Sodexo collaborerà con queste ONG specializzate per definire e implementare un piano d'azione che assicuri all'azienda e ai suoi fornitori di raggiungere l'obiettivo nei prossimi 9 anni.

Neil Barrett, vice presidente senior per lo Sviluppo Sostenibile, ha dichiarato: “Per un'azienda come Sodexo, che opera in 80 paesi e oltre 32.000 siti, affrontare il tema del benessere animale rappresenta un traguardo importante, a causa delle complessità della nostra filiera e delle differenze di pratiche agricole esistenti nelle diverse parti del mondo. Puntiamo a construire partnership solide con i nostri fornitori, le autorità locali e ONG che si occupano di benessere animale, per raggiungere il successo ed educare i nostri altri stakeholder a questi temi.”

Oltre a rafforzare la propria posizione globale in tema di benessere animale, l'impegno di Sodexo a favore di uova da galline non allevate in gabbia è partito dall'implementazione di diversi impegni portati avanti a livello nazionale all'interno del Better Tomorrow Plan:

  • Sodexo in Belgio e in Germania si rifornisce solo di uova provenienti da galline allevate in sistemi alternativi alle gabbie, rispettivamente dal 2008 e dal 2015
  • Sodexo in Nord America ha già effettuato la transizione a uova in guscio da galline non in gabbia, con l'impegno a fare la stessa cosa anche sugli ovoprodotti entro la fine del 2020

Come ha commentato Tracey Jones, Direttore del Settore Alimentare di CIWF: "Compassion si congratula con Sodexo per l'impegno GLOBALE a rifornirsi solo di uova da galline non in gabbia, non solo portando avanti il lavoro fatto in questi anni negli USA, in Belgio e in Germania, ma anche mandando un forte messaggio alle altre aziende alimentari: la fine delle gabbie d'allevamento nell'era moderna è inevitabile. La scelta di includere anche gli ovoprodotti – ingrediente nascosto dell'industria alimentare – dimostra la forza di questo impegno. Ci auguriamo che questa policy all'avanguardia possa essere uno stimolo per altre aziende internazionali, spinte a seguire questo esempio e migliorare la vita dei milioni di galline nelle loro filiere."

Sodexo acquista circa 250 milioni di uova in guscio ogni anno su scala globale.