CIWF Logo Food Business
Search icon

Casino rafforza l'impegno per il benessere dei polli in Francia

News Section Icon Pubblicato 19/11/2019

Casino, catena di supermercati leader di settore in Francia, ha rafforzato il proprio impegno per il benessere dei polli da carne sottoscrivendo gli standard dello European Chicken Commitment, un passo significativo che migliorerà la vita di milioni di polli ogni anno.

I punti vendita di Casino si sono impegnati a soddisfare entro il 2026 i nuovi requisiti di benessere per tutta la propria offerta di carne di pollo fresca, congelata e usata come ingrediente (nei prodotti contenenti più del 50% di pollo).

Grazie a quest'ultimo impegno, che si aggiunge a quello di altri leader di settore come Monoprix, Intermarché, Auchan e Systéme U, a oggi oltre il 40% del mercato della grande distribuzione in Francia ha aderito al movimento per il miglioramento delle condizioni di benessere dei polli da carne. 

Casino Bien Etre Animal001
Amélie Legrand, Responsabile del Settore Alimentare in Francia, con Claire Luquet, Direttore del marchio Casino e Matthieu Riché, Direttore Corporate Social Responsibility di Group Casino

Claire Luquet, Direttore del marchio Casino, ha commentato: "Da Casino ci siamo impegnati fin da subito per il miglioramento del benessere animale, prima con l'impegno a non vendere uova provenienti da sistemi in gabbia entro il 2020, e poi sviluppando in collaborazione con tre ONG un sistema di etichettatura di benessere animale sulla filiera del pollo. Quest'ultimo impegno a offrire, entro il 2026, solo prodotti di pollo che raggiungano almeno il livello C "abbastanza buono" dimostra la nostra volontà di offrire ai nostri clienti prodotti sempre più responsabili".

CASINO ESTENDE L'ETICHETTATURA DI BENESSERE ANIMALE

L'adesione ai criteri dello European Chicken Commitment segue il lancio del primo sistema di etichettatura di benessere animale in Francia all'inizio di quest'anno, un progetto sviluppato da Casino in collaborazione con tre ONG, tra cui Compassion, con l'obiettivo di fornire ai consumatori informazioni semplici, affidabili e trasparenti sulle condizioni di vita degli animali, dalla nascita alla macellazione.

Dal momento del lancio lo scorso dicembre, più di un milione di prodotti di pollo a marchio Casino Terre & Saveurs sono stati etichettati e proposti nei punti vendita e diverse aziende, tra cui Fermiers de Loué e Fermiers du Sud-Ouest, hanno aderito al programma di etichettatura.

Il sistema è stato accolto positivamente anche dai consumatori. Secondo uno studio condotto da Casino in ottobre, infatti, risulta che:

  • Il 90% degli intervistati si è dichiarato interessato a informazioni chiare e affidabili sulle condizioni di benessere animale dei polli che consumano.
  • L'80% afferma che l'etichettatura li incoraggia ad acquistare prodotti che garantiscano un maggiore benessere.
  • Il 68% sarebbe disposto a pagare di più per prodotti che assicurano standard di benessere più elevati.

Anche in seguito a questi risultati, Casino ha deciso di estendere il sistema di etichettatura a tutta la propria offerta di pollo fresco e garantirà che il pollo soddisfi, come minimo, gli standard del livello C "abbastanza buono" del sistema di etichettatura entro il 2026.

Il livello C è stato strutturato basandosi sui requisiti dello European Chicken Commitment, fornendo garanzie minime per il benessere dei polli in tutte le fasi della loro vita, quali: più spazio a disposizione, razze a crescita più lenta, posatoi, luce naturale e tempi di trasporto limitati.

Amélie Legrand, Responsabile del Settore Alimentare in Francia, ha aggiunto: "Siamo contenti di aver lavorato con Casino allo sviluppo di un sistema di etichettatura del benessere animale, il primo nel suo genere in Francia. Fornisce una maggiore trasparenza sulle condizioni in cui i polli sono allevati, trasportati e macellati e ha già ricevuto una risposta davvero positiva da parte dei consumatori.

Oggi, Casino sta compiendo un altro significativo passo avanti per il benessere degli animali, aderendo ai criteri dello European Chicken Commitment. Questa decisione è il risultato di un lavoro importante e siamo orgogliosi di averli sostenuti in questo percorso. Siamo pronti a lavorare con loro nei prossimi anni per attuare con successo il loro impegno".